Concorso Collaboratori IZS del Mezzogiorno

Jacopo Luca

concorso-pubblico-logo-ente

Concorso IZS del Mezzogiorno 2023

13 POSTI – Collaboratori Professionali

DETTAGLI DEL CONCORSO

Un nuovo concorso per Collaboratori professionali di Ricerca Sanitaria è stato pubblicato dall’Istituto Zooprofilattico Sperimentale (IZS) del Mezzogiorno; i posti che verranno coperti saranno 13, suddivisi per settore come segue:

  • Monitoraggio Ambientale: 1 posto
  • Ingegneria Ambientale: 2 posti
  • Sistemi Agroalimentari: 1 posto
  • Amministrativo: 5 posti
  • Statistica: 1 posto
  • Controllo di Qualità: 1 posto
  • Tecnico di Laboratorio Biomedico: 2 posti

I contratti saranno a tempo pieno e determinato, della durata di 5 anni, nel territorio della Regione Campania e Calabria.

REQUISITI DEL CONCORSO

I requisiti di ammissione richiesti dal Concorso Collaboratori IZS del Mezzogiorno sono le lauree triennali o magistrali, differenti per ogni progetto, visualizzabili all’interno del bando nall’art. 4 comma 2.

DOMANDA AL CONCORSO

La domanda d’iscrizione al Concorso Collaboratori IZS del Mezzogiorno potrà essere inviata entro e non oltre il 28 Settembre alle ore 18 utilizzando la propria Identità Digitale (SPID) inviando la domanda dal portale concorsi dell’istituto.

PROVE DEL CONCORSO

Nel caso in cui le domande di partecipazione siano numerose verrà indetta una Prova Preselettiva. Tale Prova, distinta per profilo professionale, consiste nella risoluzione di un test composto da una serie di domande a risposta multipla.

Saranno ammessi alla prova teorico-pratica i primi 20 candidati in base al punteggio ottenuto, oltre agli eventuali pari merito del 20° candidato, determinati in base all’ordine discendente che scaturirà dalla prova stessa.

Le Prove d’esame del Concorso Collaboratori IZS del Mezzogiorno saranno suddivise come segue:

  • Prova Teorico-Pratica
  • Prova Orale

PROVA TEORICO-PRATICA | La Prova Teorico-Pratica consisterà nella soluzione di una serie di quesiti a risposta sintetica inerenti alle materie d’esame.

La Prova sarà superata da coloro che raggiungeranno il punteggio minimo di 24,5/35.

PROVA ORALE | La Prova Orale consisterà in un colloquio sulle materie d’esame nonché sui compiti connessi al relativo profilo professionale. La Prova Orale comprende la conoscenza, oltre che delle principali applicazioni informatiche, anche della lingua inglese, verificata mediante traduzioni a vista in italiano di brani tratti da pubblicazioni scientifiche in lingua inglese. Ai fini dell’accertamento delle competenze linguistiche, il colloquio potrà essere svolto in parte in lingua inglese.

La Prova sarà superata da coloro che raggiungeranno il punteggio minimo di 24,5/35.

La Commissione Esaminatrice avrà a disposizione ulteriori 30 punti da corrispondere ai candidati per la Valutazione dei Titoli, divisi nel seguente modo:

  • Titoli di Carriera: massimo 5 punti
  • Titoli Accademici e di Studio: massimo 7 punti
  • Pubblicazioni e Titoli Scientifici: massimo 3 punti
  • Curriculum Formativo e Professionale: massimo 15 punti

Compila il form per richiedere informazioni

CONDIVIDI SUI SOCIAL

concorso-pubblico-logo-ente

Concorso IZS del Mezzogiorno 2023

13 POSTI – Collaboratori Professionali

ENTE

IZS del Mezzogiorno

IMPIEGO

Collaboratori Professionali

POSTI

13

PUBBLICAZIONE

29 Agosto 2023

SCADENZA

28 Settembre 2023

AREA GEOGRAFICA

Tutta Italia

TITOLO DI STUDIO

Laurea Triennale

ETÀ

Nessun Limite

DETTAGLI DEL CONCORSO

Un nuovo concorso per Collaboratori professionali di Ricerca Sanitaria è stato pubblicato dall’Istituto Zooprofilattico Sperimentale (IZS) del Mezzogiorno; i posti che verranno coperti saranno 13, suddivisi per settore come segue:

  • Monitoraggio Ambientale: 1 posto
  • Ingegneria Ambientale: 2 posti
  • Sistemi Agroalimentari: 1 posto
  • Amministrativo: 5 posti
  • Statistica: 1 posto
  • Controllo di Qualità: 1 posto
  • Tecnico di Laboratorio Biomedico: 2 posti

I contratti saranno a tempo pieno e determinato, della durata di 5 anni, nel territorio della Regione Campania e Calabria.

REQUISITI DEL CONCORSO

I requisiti di ammissione richiesti dal Concorso Collaboratori IZS del Mezzogiorno sono le lauree triennali o magistrali, differenti per ogni progetto, visualizzabili all’interno del bando nall’art. 4 comma 2.

DOMANDA AL CONCORSO

La domanda d’iscrizione al Concorso Collaboratori IZS del Mezzogiorno potrà essere inviata entro e non oltre il 28 Settembre alle ore 18 utilizzando la propria Identità Digitale (SPID) inviando la domanda dal portale concorsi dell’istituto.

PROVE DEL CONCORSO

Nel caso in cui le domande di partecipazione siano numerose verrà indetta una Prova Preselettiva. Tale Prova, distinta per profilo professionale, consiste nella risoluzione di un test composto da una serie di domande a risposta multipla.

Saranno ammessi alla prova teorico-pratica i primi 20 candidati in base al punteggio ottenuto, oltre agli eventuali pari merito del 20° candidato, determinati in base all’ordine discendente che scaturirà dalla prova stessa.

Le Prove d’esame del Concorso Collaboratori IZS del Mezzogiorno saranno suddivise come segue:

  • Prova Teorico-Pratica
  • Prova Orale

PROVA TEORICO-PRATICA | La Prova Teorico-Pratica consisterà nella soluzione di una serie di quesiti a risposta sintetica inerenti alle materie d’esame.

La Prova sarà superata da coloro che raggiungeranno il punteggio minimo di 24,5/35.

PROVA ORALE | La Prova Orale consisterà in un colloquio sulle materie d’esame nonché sui compiti connessi al relativo profilo professionale. La Prova Orale comprende la conoscenza, oltre che delle principali applicazioni informatiche, anche della lingua inglese, verificata mediante traduzioni a vista in italiano di brani tratti da pubblicazioni scientifiche in lingua inglese. Ai fini dell’accertamento delle competenze linguistiche, il colloquio potrà essere svolto in parte in lingua inglese.

La Prova sarà superata da coloro che raggiungeranno il punteggio minimo di 24,5/35.

La Commissione Esaminatrice avrà a disposizione ulteriori 30 punti da corrispondere ai candidati per la Valutazione dei Titoli, divisi nel seguente modo:

  • Titoli di Carriera: massimo 5 punti
  • Titoli Accademici e di Studio: massimo 7 punti
  • Pubblicazioni e Titoli Scientifici: massimo 3 punti
  • Curriculum Formativo e Professionale: massimo 15 punti

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Compila il form per richiedere informazioni