Concorso Assistenti MAECI 2024: 381 posti

Jacopo Luca

concorso-pubblico-logo-ente

Concorso MAECI 2024

381 POSTI – Assistenti

DETTAGLI DEL CONCORSO

Un nuovo concorso per Assistenti è stato pubblicato da Ministero degli Esteri (MAECI); i posti che verranno coperti saranno 381, a tempo pieno e indeterminato, secondo la seguente ripartizione:

  • Assistente amministrativo, contabile e consolare: 281 posti
  • Assistente informatico, telecomunicazione e cifra: 100 posti

REQUISITI DEL CONCORSO

I requisiti di ammissione richiesti dal Concorso Assistenti MAECI 2024 sono i seguenti:

  • Cittadinanza Italiana
  • Diploma di Scuola Secondaria di II Grado (Diploma di Maturità)

DOMANDA AL CONCORSO

La domanda d’iscrizione al Concorso Assistenti MAECI 2024 potrà essere inviata entro e non oltre il 26 Gennaio 2024 utilizzando la propria Identità Digitale (SPID) inviando la domanda dal Portale inPA.

PROVE DEL CONCORSO

Le Prove d’esame del Concorso Assistenti MAECI 2024 saranno suddivise come segue:

  • Prova Scritta
  • Prova Orale
  • Prova facoltativa in Lingua Straniera

PROVA SCRITTA | La Prova Scritta consisterà nella somministrazione di un test di 40 quesiti a risposta multipla da risolvere in sessanta minuti e si articolerà come segue:

  • 25 (venticinque) quesiti volti a verificare le conoscenze afferenti al profilo professionale
  • 7 (sette) quesiti volti a verificare la capacità logico-deduttiva e di ragionamento critico-verbale
  • 8 (otto) quesiti situazionali relativi a problematiche organizzative e gestionali ricadenti nell’ambito degli studi sul comportamento organizzativo

La Prova sarà superata da coloro che raggiungeranno il punteggio minimo di 21/30.

PROVA ORALE | La Prova Orale, distinta per profili professionali, consiste in un colloquio interdisciplinare volto ad accertare la preparazione e la capacità professionale dei candidati.

La Prova sarà superata da coloro che raggiungeranno il punteggio minimo di 21/30.

PROVA LINGUA STRANIERA | I candidati possono chiedere, nella domanda di ammissione al concorso, di sostenere la prova facoltativa orale in una o più delle seguenti lingue a scelta tra francese, spagnolo, tedesco, arabo, russo, portoghese, cinese e giapponese ulteriori rispetto a quelle obbligatorie consistenti nella lingua inglese e in una seconda lingua. La prova facoltativa di lingua straniera consiste in una conversazione su tematiche di attualità internazionale.

Ogni candidato potrà raggiungere un punteggio massimo di 7 punti.

La Commissione Esaminatrice avrà a disposizione ulteriori 13 punti da corrispondere ai candidati per la Valutazione dei Titoli, divisi nel seguente modo:

  • Titoli di studio: massimo 3 punti
  • Titoli di servizio: massimo 10 punti

Compila il form per richiedere informazioni

CONDIVIDI SUI SOCIAL

concorso-pubblico-logo-ente

Concorso MAECI 2024

381 POSTI – Assistenti

ENTE

MAECI

IMPIEGO

Assistenti

POSTI

381

PUBBLICAZIONE

27 Dicembre 2023

SCADENZA

26 Gennaio 2024

AREA GEOGRAFICA

Tutta Italia

TITOLO DI STUDIO

Diploma di maturità

ETÀ

Nessun Limite

DETTAGLI DEL CONCORSO

Un nuovo concorso per Assistenti è stato pubblicato da Ministero degli Esteri (MAECI); i posti che verranno coperti saranno 381, a tempo pieno e indeterminato, secondo la seguente ripartizione:

  • Assistente amministrativo, contabile e consolare: 281 posti
  • Assistente informatico, telecomunicazione e cifra: 100 posti

REQUISITI DEL CONCORSO

I requisiti di ammissione richiesti dal Concorso Assistenti MAECI 2024 sono i seguenti:

  • Cittadinanza Italiana
  • Diploma di Scuola Secondaria di II Grado (Diploma di Maturità)

DOMANDA AL CONCORSO

La domanda d’iscrizione al Concorso Assistenti MAECI 2024 potrà essere inviata entro e non oltre il 26 Gennaio 2024 utilizzando la propria Identità Digitale (SPID) inviando la domanda dal Portale inPA.

PROVE DEL CONCORSO

Le Prove d’esame del Concorso Assistenti MAECI 2024 saranno suddivise come segue:

  • Prova Scritta
  • Prova Orale
  • Prova facoltativa in Lingua Straniera

PROVA SCRITTA | La Prova Scritta consisterà nella somministrazione di un test di 40 quesiti a risposta multipla da risolvere in sessanta minuti e si articolerà come segue:

  • 25 (venticinque) quesiti volti a verificare le conoscenze afferenti al profilo professionale
  • 7 (sette) quesiti volti a verificare la capacità logico-deduttiva e di ragionamento critico-verbale
  • 8 (otto) quesiti situazionali relativi a problematiche organizzative e gestionali ricadenti nell’ambito degli studi sul comportamento organizzativo

La Prova sarà superata da coloro che raggiungeranno il punteggio minimo di 21/30.

PROVA ORALE | La Prova Orale, distinta per profili professionali, consiste in un colloquio interdisciplinare volto ad accertare la preparazione e la capacità professionale dei candidati.

La Prova sarà superata da coloro che raggiungeranno il punteggio minimo di 21/30.

PROVA LINGUA STRANIERA | I candidati possono chiedere, nella domanda di ammissione al concorso, di sostenere la prova facoltativa orale in una o più delle seguenti lingue a scelta tra francese, spagnolo, tedesco, arabo, russo, portoghese, cinese e giapponese ulteriori rispetto a quelle obbligatorie consistenti nella lingua inglese e in una seconda lingua. La prova facoltativa di lingua straniera consiste in una conversazione su tematiche di attualità internazionale.

Ogni candidato potrà raggiungere un punteggio massimo di 7 punti.

La Commissione Esaminatrice avrà a disposizione ulteriori 13 punti da corrispondere ai candidati per la Valutazione dei Titoli, divisi nel seguente modo:

  • Titoli di studio: massimo 3 punti
  • Titoli di servizio: massimo 10 punti

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Compila il form per richiedere informazioni